(foto Max Rossi)

Sensazione costante di paura, stato di allerta, «ansia anticipatoria». Sono diversi e, purtroppo, comuni gli effetti psicologici che gran parte degli abitanti marchigiani in questi giorni così delicati stanno vivendo dopo gli ultimi eventi sismici che, dal 24 agosto scorso, sembrano non dare tregua al nostro territorio.

Tra stato di emergenza e reazioni incontrollati, ai microfoni di Tiziana Tiberi per èTvMacerata c’è il dottor Gianni Giuli, psichiatra e direttore del dipartimento dipendenze patologiche dell’Area Vasta 3, che spiega come la mente reagisce a eventi drammatici come il terremoto.

Print Friendly

Comments

comments