Sono numerosi i danni alle chiese del nostro territorio. Nel comune di Appignano per ora l’unico edificio che non desta preoccupazioni e dove sono in funzione le varie celebrazioni è la chiesa di Gesù Redentore. Chiuse per verifiche le altre strutture.

Nella chiesa di san Giovanni si sono riscontrati danni che sembrano essere di lieve entità e anche a Santa Tecla (nella foto) che era già stata lesionata dal precedente sisma, la situazione è da verificare. La chiesa dell’Addolorata presenta qualche danno, mentre c’è un’evidente crepa nella casa parrocchiale.

Altri edifici civili non risultano per ora lesionati, anche se va segnalato che alcuni sono in attesa di verifiche tecniche più approfondite.

Print Friendly

Comments

comments