Si inaugura oggi, 25 ottobre, in mattinata presso l’aula magna del seminario arcivescovile di Fermo, l’Anno accademico 2016-2017 della sede fermana dell’Istituto teologico marchigiano (Itm). La prolusione è tenuta da monsignor Francesco Lambiasi, arcivescovo di Rimini, sul tema: «La nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede. Tensione missionaria e gratuità della teologia».

Mons. Lambiasi, già assistente nazionale dell’Azione cattolica, ha ricoperto numerosi incarichi ecclesiali e, per circa vent’anni, è stato docente di Teologia fondamentale presso il Pontificio collegio leoniano di Anagni. Parlando prevalentemente a studenti e docenti di teologia, porrà la questione del rapporto tra la dimensione dell’evangelizzazione, centrale nel magistero di Papa Francesco, e lo studio della teologia.

«Si sente parlare da più parti dell’urgenza di richiamare la gioia e il fascino del Vangelo – si legge in una nota dell’Istituto –, soprattutto nelle giovani generazioni o in quelle che hanno perduto una frequentazione ecclesiale consapevole. Ma quale evangelizzazione sarà mai possibile senza riprendere i contenuti del Vangelo nella loro essenzialità e nella loro attualità esistenziale? Monsignor Lambiasi ha raccolto questa sfida ed ha accettato di accompagnare l’istituto fermano nella delicata ma indispensabile coniugazione di riflessione ed evangelizzazione».

Print Friendly

Comments

comments