Un inaspettato pomeriggio di sole ha fatto da cornice al raduno diocesano delle Confraternite, organizzato nel pomeriggio di ieri, domenica 23 ottobre, all’Abbadia di Fiastra. Ogni gruppo col proprio gonfalone e la propria divisa ha partecipato alla processione iniziale – unita alla recita del rosario – e alla messa celebrata dal vescovo Nazzareno Marconi.

«Queste divise ci parlano del valore e dell’importanza della preghiera» ha detto il vescovo ricordando un’episodio della propria infanzia in cui ha concretizzato come la preghiera fosse «una cosa seria»; da bambino alla domanda «cosa fai?» posta a un uomo che raccoglieva fiori per la festa del Corpus Domini con indosso la divisa della confraternita, aveva ricevuto come risposta un semplice «prego». Una semplice parabola, per raccontare ai presenti come le confraternite siano da sempre testimonianza di due elementi fondamentali per la vita di un cristiano: preghiera e eucarestia. È questo il lascito di una giornata che affonda le radici nella tradizione, con lo sguardo rivolto al futuro.

Raduno Diocesano Delle Confraternite

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar
Print Friendly

Comments

comments