La prossima stagione teatrale tolentinate è stata presentata nel corso di una conferenza stampa (leggi l’articolo) durante la quale è stata anche confermata la rassegna “A teatro con mamma e papà” che ripartirà da gennaio. Il teatro ragazzi non è un teatro “minore” anzi, le produzioni dedicate ai più giovani sono piene di originalità, costante ricerca e dialogo con gli spettatori. E i bambini non sono un pubblico facile da conquistare: non fingono, leggono nella performance a diversi livelli, con loro non si può improvvisare. Bambini oggi, spettatori adulti, consapevoli e appassionati domani. Da qui il profondo impegno di Compagnia della Rancia, attraverso la sua divisione Ranciaverdeblu, e del Comune di Tolentino ad organizzare una stagione dedicata ai ragazzi.

Il calendario 2016/17 spazia dalla prosa al musical, dall’operina al mimo e al teatro-danza, con spettacoli di alta qualità, con l’unico scopo di emozionare il pubblico di piccoli da 3 a 99 anni! Sono previste anche delle matinée dedicate agli istituti scolastici della provincia, sempre più attenti alla funzione educativa del teatro.

La rassegna si aprirà il 22 gennaio 2017, con Il gatto con gli stivali, con il tolentinate Fabio Bacaloni e Roberto Lori. Metafora, del valore dell’amicizia, dell’arguzia, del valore al di là delle apparenze, lo spettacolo di teatro-danza invita al superamento delle proprie paure.

Il 5 febbraio 2017 il duo Meroni–Zamboni presenta l’originalissimo Clown spaventati panettieri. Due panettieri disoccupati scelgono di darsi al circo, ma del circo non hanno gli attrezzi… e allora giocoleria con gli strumenti del fornaio!

Il terzo appuntamento sarà, poi, il 26 febbraio 2017. La storica Compagnia dei Picari di Macerata presenta Una piccola favola gattesca, fiaba moderna per grandi e piccoli.

Domenica 19 marzo 2017 sarà la volta di Federico e Wanda, un piccolo musical di Rancia Verdeblu pieno di trovate ed emozioni che incanterà il pubblico e insegnerà che, in fondo, l’amore non ha età.

Chiude la rassegna l’associazione Sassi nello Stagno che, dopo il successo riscosso nella scorsa stagione con Siamo tutti orecchie, torna a collaborare con l’Orchestra Sinfonietta B. Gigli di Recanati, e presenta, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata, Brundibàr, un’operina per bambini e con bambini, metafora di un mondo degli adulti devastato dal Male in cui i bambini possono agire a favore del Bene con l’amicizia e la solidarietà.

Tutti i biglietti potranno essere prenotati e acquistati dal 12 dicembre presso gli uffici di Compagnia della Rancia – vicolo della Carità, snc – dalle 8.30 alle 16.30 | tel. 0733 960059 o presso Il Teatro Don Bosco, nei giorni di rappresentazione, a partire dalle ore 16. Biglietti: Intero €8,00 | Under18/Over65 € 5,00.

Print Friendly

Comments

comments