Raccolti 5.563€ per la casa di riposo di Castelsantangelo

0
188

Più di 500 i commensali che hanno partecipato alla cena di solidarietà per raccogliere fondi e contribuire alla ricostruzione della casa di riposo “A. Paparelli” di Castelsantangelo sul Nera danneggiata dal sisma dello scorso 24 agosto. La serata conviviale è stata organizzata dall’Amministrazione Comunale e dalla Consulta della Solidarietà presso la Loggia dei Pini all’esterno del convento dei Cappuccini a Montemorello.

Tanti i volontari e gli sponsor che hanno partecipato e si sono adoperati all’organizzazione e alla riuscita dell’iniziativa: Missioni Estere Cappuccini Onlus di Recanati, Associazione Alo do alo mé – La mano nella Mano, Croce Gialla Recanati, Parrocchia San Biagio di Montefiore, Moica Marche, Cooperativa Terra e Vita, Cooperativa la Ragnatela, Associazione L’Altro (Caritas) Recanati, Sermirr Recanati, Associazione Convivio, Comitato di Porta Marina Recanati, CCRS Le Grazie, Associazione Auser Afar, Protezione Civile Recanati, Azienda Agraria degli Azzoni Montefano, Capità Recanati, Panificio Carnevali di Montefano, Pierini Carni Recanati, Supermercato Accattoli Montefano, Duelle s.a.s Montegranaro, IL Crogiolo Recanati, Miccini Laboratorio Orafo Recanati, Pasticceria d’Urbano Recanati, Pizzeria La Delizia Recanati, Valenti & Co. Spa Recanati, Clementoni spa Recanati, Panificio Fior di Grano Recanati.

A cucinare il gruppo parrocchiale di Montefiore che ha preparato alcuni piatti tipici della gastronomia italiana (spaghetti all’amatriciana e polenta). La serata è stata animata dal coro diocesano “Interrato”, dalla scuola “Espressione arte e danza” e dall’esibizione di Andrea Paccamiccio.

Il Sindaco di Castelsantangelo sul Nera, Mauro Falcucci, ha dichiarato: «Ringrazio Recanati per tutto quello che fa per la nostra piccola ma orgogliosa comunità, grazie all’interessamento dell’amico Francesco Fiordomo, con il quale collaboriamo anche in altre situazioni con grande spirito di solidarietà, un amico della montagna che ci è stato sempre vicino. Qui a Recanati sono stati ospitati i nostri anziani della casa di riposo subito dopo il sisma e un dipendente del Comune di Recanati presta servizio presso il nostro ufficio tecnico. Questa meravigliosa serata in questa cornice eccezionale del convento dei Padri Cappuccini è stata unica, un piacere vedere tanta gente in fila per gustare ottimo cibo e darci una mano».

Tolte le spese, al Comune di Castelsantangelo sul Nera andranno 5.563,01 euro.

Print Friendly

Comments

comments