Da Recanati a Castelsantangelo sul Nera va in tavola la solidarietà

0
264

Cena di solidarietà «Insieme per la ricostruzione del­la Casa di Riposo A. Paparelli» di Castelsantangelo sul Nera, pesan­temente colpita dalle recenti scosse di terremoto. A promuoverla è il Comune di Recanati assieme alla Consulta della Solidarietà, l’orga­no fortemente voluto dal sindaco Francesco Fiordomo per mettere in rete tutti gli enti e le associazioni che operano nel mondo del volon­tariato cittadino.

L’appuntamento, aperto all’in­tera cittadinanza e non solo, è per sabato 15 ottobre alle ore 20 presso la loggia dei Padri Cap­puccini, a Montemorello. Il menù – 15 euro per gli adulti, 10 euro per i più piccoli -, animazione compresa, prevede pasta all’amatriciana, polenta di Montefiore con sugo di papera o salsiccia, arista, contorno e bevande.

La cena, il cui ricavato sarà devoluto direttamente al Co­mune di Castelsantangelo sul Nera, vede inoltre il coinvolgimento di diverse realtà: Auserr, Afar, Croce Gialla, Cap­puccini Recanati, Cooperativa La Ragnatela, Moica Recanati, parrocchia San Biagio Montefio­re e Protezione Civile di Recanati. La Consulta ha sollecitato tutte le associazioni ed i quartieri a contri­buire alla nobile causa. «Non sappiamo se le condizioni del tempo saranno favorevoli, se farà un po’ freddo – sostiene Fiordomo – ma il nostro cuore sarà caldo ed anche il nostro palato potrà gustare le prelibatezze cucinate dai volontari di Montefiore, Montemorello e Croce Gialla».

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero: 071 7574268.

091652369-3219b0e0-55f3-493f-b141-689ce5e503e2

Print Friendly

Comments

comments