Solidarietà su due ruote per Amatrice

Partita dal Maceratese l'iniziativa in moto: "Prenotiamo un pranzo ad Amatrice"

0
890

La solidarietà verso le zone colpite dal sisma del 24 agosto viaggia anche in sella alle motociclette di un gruppo della provincia di Macerata. Domenica 9 ottobre la missione “Prenotiamo un pranzo ad Amatrice”, è stata portata a destino dai “Bikers Forever Young”; un gruppo di motociclisti di Appignano, Chiesanuova e Treia a cui piace viaggiare in compagnia senza differenze di moto, marca, età e stile di guida, uniti dal piacere di stare insieme condividendo la strada e le esperienze on the road. L’iniziativa benefica è nata dal gruppo a seguito del racconto dei componenti Mattia e Mirko partiti, nei giorni immediatamente dopo il sisma, per Amatrice.

A bordo delle loro motociclette, ben equipaggiati, abili nella guida e mossi da spirito di abnegazione, i 2 componenti del gruppo hanno aiutato a trasportare generi di prima necessità, ma spesso anche un semplice sorriso e un abbraccio alle persone rimaste isolate nelle zone non raggiungibili con altri mezzi oltre alle motociclette.
All’indomani del sisma, Mattia e Mirko erano stati accolti da Gabriele e Tiziano che, pur direttamente colpiti dal terremoto, non avevano esitato a mettersi a disposizione coniugando passione ed impegno sociale e facendo da guide nelle obbligatorie vie più impervie e non tracciate.

gruppo-di-motociclisti-del-bfy-partiti-ieri-alla-vota-di-amatrice

“Prenotiamo un pranzo ad Amatrice” ha raccolto 720 euro, che sono stati versati sul conto corrente Emergenza Terremoto indicato dal Comune di Amatrice.
Ieri, una delegazione del gruppo BFY in sella alle loro motociclette, hanno completato la missione tornando a trovare Tiziano e Gabriele ad Amatrice ai quali è stata consegnata una lettera con le motivazioni del gesto e la lista delle persone che hanno aderito alla raccolta.

La lettera del BFY a Gabriele, Tiziano e alla comunità di Amatrice:

«Cari Gabriele e Tiziano, il nostro gruppo di amici motociclisti Bikers Forever Young vuole esprimere la vicinanza a voi e a tutte le persone colpite dal terribile terremoto del 24 agosto. In questi momenti drammatici bisogna resistere e affrontare i problemi con impegno e passione. Mattia e Mirko, che vi sono stati realmente a fianco nei primi giorni dell’emergenza, ci hanno raccontato come, pur colpiti direttamente dal terremoto, avete messo a disposizione senza risparmiarvi la vostra esperienza e la passione per guidare tanti altri motociclisti venuti a dare il loro aiuto. Crediamo che il vostro esempio abbia contribuito anche a presentare i motociclisti sotto una diversa immagine, più vera e lontana dai pregiudizi con cui spesso si guarda chi ha la passione per la moto. Vorremmo che questo piccolo gesto di solidarietà sia letto come un omaggio alla vostra Terra che è anche nei nostri cuori per le tante volte che l’abbiamo ammirata nei nostri viaggi e che continuerà ad essere tra le nostre mete preferite. Ci auguriamo di percorrere presto insieme le strade della vostra bellissima terra.

Alcide Gianfelici, Americo Bonvecchi, Angela Sabbatini, Anna Fioretti, Antonella Passeri, Barbara Coppari, Bruno Monterosso, Cesare Avanzi, Daniela Cimini, Daniele Ferrucci, Deborah Ferrucci, Dina Medei, Ersilia Medei, Fabio Astolfi, Giacomo Scocco, Gianfranco Vissani, Gianluca Ceregioli, Gianni Ferrucci, Giovanni Tassi, Giuseppe Tobaldi, Giuseppina Bonvecchi, Lorenzo Buldorini, Lorenzo Marziali, Manuel Casavecchia, Marco Guzzini, Mattia Terrucidoro, Mattia Tobaldi, Mauro Bonvecchi, Pierfrancesco Ceregioli, Piergiovanni Ceregioli, Pietro Fiorani, Roberta Luchetti, Roberta Patrignani, Sandro Bonvecchi, Simonetta Sensini, Velia Pontolillo.

Amatrice 9 ottobre 2016
Bikers Forever Young – Appignano- Chiesanuova – Treia (Mc)»

Un piccolo gesto con la nobile causa come quella di contribuire alla rinascita di luoghi che i centauri del BFY hanno visitato e che considerano parte delle vicende del gruppo, ma anche per far sentire la vicinanza a tutti i cittadini e contribuire a dare una speranza a quella comunità che li ha ospitati nei molti viaggi nella splendida terra al confine tra Marche e Lazio.

la-delegazione-di-bfy-con-gabriele-e-tiziano

Print Friendly

Comments

comments