La vita di Edmund Kean, uno spettacolo in favore delle vittime del terremoto

L'evento promosso da Croce Rossa Italiana - Comitato locale di Macerata e dall'associazione culturale "Aurora", con la collaborazione del regista e attore teatrale Matteo Canesin, avrà luogo 14 ottobre al Teatro Lauro Rossi

0
244

La Croce Rossa Italiana – Comitato locale di Macerata e l’associazione culturale “Aurora”, grazia alla collaborazione con il regista e attore teatrale Matteo Canesin, promuovono per il prossimo 14 ottobre, lo spettacolo Edmund Kean, di Raymund Fitzsimons. L’evento si svolgerà in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto e sarà portato in scena dallo stesso Canesin presso il Teatro Lauro Rossi di Macerata, con inizio alle ore 21.15.

L’opera racconta la vita di Kean (1787-1833), attore inglese del Romanticismo, prototipo dell’artista tutto genio e sregolatezza. Solo nel suo camerino, aiutandosi con abbondanti libagioni, Canesin ne racconta la sua vita al pubblico, mescolandola con brani tratti da “Amleto”, “Re Lear”, “Macbeth”, “Il Mercante di Venezia” e, soprattutto, “Otello”, permettendosi anche il lusso delle variazioni sul tema. Ben tre volte ricorre nel testo l'”Addio di Otello”, che funge da leit motiv per raccontare l’ascesa e la disfatta del grande artista.

Avvalendosi della collaborazione del pianista M° Gianluca Ercoli, Canesin porta sulla scena uno dei monologhi più importanti del panorama teatrale internazionale. Lo spettacolo, già interpretato da personaggi del calibro di Gigi Proietti, Vittorio Gassman e Giuseppe Pambieri, viene riadattato ad atto unico per questa versione contemporanea. «Il testo – afferma il regista e unico attore – può riguardare la vita di ognuno di noi e, in particolare, di coloro che vorrebbero intraprendere questa carriera: si tratta di un testo sicuramente molto impegnativo e pieno di emotività».

Per maggiori informazioni e prenotazioni e possibile telefonare ai numeri 392 8468496 e 334 6648355.

locandina-ek-macerata-page-001

Print Friendly

Comments

comments