Gli Scout a Macerata, 100 anni di «buona strada» tra foto e filatelia

Proseguono gli eventi per i 100 anni dello scoutismo maceratese: dal 15 al 30 ottobre una mostra agli Antichi Forni; il 23 ottobre il convegno "I giovani e la fede" con padre Jacques Gagey e don Luciano Paolucci Bedini

0
1311
Foto Enrico Prenna Studio

Prosegue il programma delle celebrazioni per i 100 anni dello scoutismo maceratese (1916-2016). Un denso calendario che riprende le sue attività nel mese di ottobre (leggi qui l’articolo) con la Mostra fotografica e filatelica promossa presso gli spazi degli Antichi Forni di Macerata dal 15 al 30 ottobre. L’inaugurazione dell’esposizione avverrà sabato 15 ottobre, alle ore 17 (orari d’apertura: lunedì, martedì, giovedì e venerdì, 17-19.30; mercoledì, sabato e domenica, 10-12.30 e 17-19.30), con la possibilità di conservare uno speciale annullo postale che sarà distribuito fino alle ore 19.30. La serata di sabato, inoltre, avrà un’appendice musicale in piazza della Libertà, quando, dalle 21.15, si esibirà il gruppo “Talent Scout”.

Non mancheranno anche in questo mese gli approfondimenti sul mondo scout (leggi qui l’articolo sull’incontro “Pedagogia e metodo scout” del maggio scorso): domenica 23 ottobre, alle ore 21, presso l’Aula Sinodale della Domus San Giuliano (via Cincinelli, 4), sempre a Macerata, avrà luogo il convegno “I giovani e la fede: una grande possibilità di incontro nello scoutismo”. All’appuntamento interverranno padre Jacques Gagey, assistente generale della Conferenza internazionale dello scoutismo cattolico, e don Luciano Paolucci Bedini, rettore del Pontificio Seminario regionale marchigiano “Pio XI”, già assistente regionale Agesci Marche. Moderatori saranno Francesca Massarini e Andrea Spada.

14589940_10209480283558474_6830052183479136049_o

 

Print Friendly

Comments

comments