Un percorso di 118 km per riscoprire la spiritualità mariana… pedalando. Questo l’intento del 1° ciclo pellegrinaggio «Tra le Porte Sante della Via Lauretana» in programma per domenica 9 ottobre 2016.

L’iniziativa è organizzata da Matelica Cycling club, in collaborazione con Csi Marche, Acsi Marche, Saine Marche, Uisp Marche, sotto la supervisione della Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale Marche. A sostenere la proposta anche il Distretto Culturale Evoluto «Cammini Lauretani» – nel quadro del programma di Animazione giubilare -, in collaborazione con il Comune di Loreto e l’Associazione Via Lauretana, ed il patrocinio di Opera Romana Pellegrinaggi.

La finalità è quella di coinvolgere la comunità dei ciclisti marchigiani nella celebrazione dell’Anno Santo, nella comprensione del significato della Misericordia nella vita di ciascuno, favorendo la ripresa della memoria della Via Lauretana quale storico itinerario di fede verso la Santa Casa di Maria di Loreto.

Tre le Porte situate lungo il percorso, a rappresentare il principale punto di riferimento e di culto: San Flaviano a Camerino, la Basilica della Mater Misericordiae a Macerata e, ovviamente, la Basilica di Loreto, presso le quali impartiranno la Santa benedizione l’arcivescovo Francesco Giovanni Brugnaro, il vescovo Nazzareno Marconi e l’arcivescovo Giovanni Tonucci.

ciclopellegrinaggioIl percorso prevede la partenza da Camerino alle ore 8.30, previo ritrovo e verifica delle iscrizioni. La prima tappa sarà, appunto, la cattedrale cittadina. Quindi, attraversando i comuni di Serravalle del Chienti, Muccia, Pievebovigliana, Caldarola e Belforte del Chienti, il gruppo di ciclisti approderà a Tolentino, per un momento di ristoro presso l’Abbadia di Fiastra, previsto, secondo il cronoprogramma alle ore 11. L’arrivo a Macerata, con il “giro delle sette chiese” e il passaggio davanti alla Porta Santa avverrà verso le ore 12. A Loreto il ciclo pellegrinaggio giungerà, secondo la tabella di marcia, per le ore 13.30, dove, sul sagrato del Santuario sarà il sindaco Paolo Niccoletti a portare il proprio saluto ai partecipanti. Quindi, dopo un momento di sosta e ristoro, alle ore 15 è in programma la Celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Giovanni Tonucci, delegato pontifico presso la Santa Casa di Loreto. Il rientro a Camerino è previsto per le ore 17.30.

Possono iscriversi alla giornata – sostenendo una quota di 15 euro (inclusivi di maglietta, ristoro e pranzo, gadget, assistenza e ritorno in pullman) – i Tesserati della FCI o di un Ente convenzionato, per un limite massimo di circa 100 ciclisti partecipanti. Previsti, nel corso della manifestazione, l’assistenza delle Polizie Locali nell’attraversamento dei centri abitati e la presenza costante della Croce rossa italiana per qualsiasi evenienza.

Ogni ulteriore informazione è comunque reperibile al sito: www.camminilauretani.eu.

Print Friendly

Comments

comments