Le sonorità del Medioevo rivivono con la Corale «Piero Giorgi»

Domenica 2 ottobre, alle ore 18.15, infatti, presso la chiesa di San Marco lo spettacolo musicale "Bacchi Venerisque nox"

0
355

Il Medioevo torna alla corte di Montecassiano. Domenica 2 ottobre, alle ore 18.15, infatti, l’Associazione Corale “Piero Giorgi” (leggi qui l’articolo) si esibirà in un originale concerto dal titolo “Bacchi Venerisque nox”. «La musica che animò le corti, le piazze e i borghi rivivrà in un’atmosfera festosa e giocosa, oltre che dal sapore goliardico e scanzonato – ha affermato la responsabile Katy Fogante -; si alterneranno brani e intermezzi recitati sia in latino, che in volgare, in modo da realizzare una contaminazione tra voci antiche e sonorità moderne».

concerto-montecassianoL’evento si svolgerà all’interno della tradizionale “Festa dei Sughitti”, altro “buon” esempio dell’arte di tramandare gli elementi essenziali di una comunità dinamica come quella di Montecassiano. «Sotto la direzione del Maestro Augusto Cingolani – ha aggiunto la Fogante -, la Corale “Piero Giorgi” sarà accompagnata al pianoforte da Federica Camilletti, alle percussioni dal Maestro Osvaldo Bracalenti e dal giovanissimo Giacomo Bozzi».

arcom-terremotoGrazie al patrocinio del Comune e alla sapiente regia di Sauro Savelli si potrà così assistere ad uno spettacolo coinvolgente in una cornice preziosa e suggestiva, come quella offerta dalla chiesa di San Marco, uno dei gioielli architettonici di Montecassiano. Infine, con questa manifestazione l’Associazione ha aderito al progetto “I Cori delle Marche X Arquata”, un’idea promossa dall’Arcom Marche (l’associazione dei Cori Marchigiani), al fine di «impegnarsi con spirito di profonda e concreta solidarietà a sostenere le popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto scorso».

 

Print Friendly

Comments

comments