Oltre 2mila visitatori, più di 60 club partecipanti provenienti da 4 regioni d’Italia: Marche, Abruzzo, Molise e Umbria. Sono questi i numeri di Rotary in fiera, la manifestazione che ha animato la città di Recanati nel week end del 24 e 25 settembre (leggi Qui il servizio di presentazione).

L’iniziativa è stata promossa dal Distretto 2090 con il patrocinio del Comune della città leopardiana. Al centro della due giorni la volontà di contribuire alla ripresa delle aree colpite dal sisma del Centro Italia, attraverso una specifica raccolta fondi. «Abbiamo avuto una grande partecipazione – ha spiegato Paolo Raschiatore, governatore 2016-2017 del Distretto 2090 – sia sul fronte dei Club coinvolti, sia su quello della cittadinanza, che ha partecipato con entusiasmo agli eventi previsti. L’obiettivo era la condivisione e possiamo certamente considerarlo raggiunto. Grande attenzione da parte dei visitatori è stata dimostrata non solo alla causa pro sisma, ma anche a tutti i progetti con finalità sociale che i nostri Club hanno messo in piazza al fine di promuoverne la conoscenza e quindi il valore».

Tanti gli appuntamenti che hanno animato piazza Giacomo Leopardi: dal Forum dedicato ad approfondire quanto previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, approvata lo scorso 2 agosto, al Seminario per le Nuove Generazioni nel corso del quale «i giovani hanno potuto confrontarsi sulle loro aspettative nei confronti del mondo del lavoro».

«Ci aspettavamo partecipazione e impegno – conclude Raschiatore – e questo abbiamo avuto. Non possiamo, dunque, che ritenerci pienamente soddisfatti».

Print Friendly

Comments

comments