Il paesaggio come bene comune: il ciclo di seminari di Italia Nostra

Dal 22 settembre a Macerata, il ciclo di seminari promosso insieme all’Università di Macerata, al Master sulla Pubblica Amministrazione di Unimc e Uniurb, all’Istituto Tecnico Agrario G. Garibaldi di Macerata e patrocinato da Comune, Camera di Commercio e della Biblioteca Statale di Macerata

0
360

Inizierà giovedì 22 settembre a Macerata, il ciclo di seminari Per l’ermo colle. Il paesaggio, bene comune tra tutela e valorizzazione, organizzato dalla sezione maceratese di Italia Nostra insieme all’Università di Macerata, al Master sulla Pubblica Amministrazione di Unimc e Uniurb, all’Istituto Tecnico Agrario G. Garibaldi di Macerata e patrocinato da Comune, Camera di Commercio e della Biblioteca Statale di Macerata.

Tema dei cinque seminari che compongono il ciclo è il paesaggio, raccontato come elemento composito, come spazio in cui convivono istanze differenti. Gli importanti relatori, provenienti da ambiti disciplinari differenti, sono stati scelti, oltre che per le rispettive competenze specifiche, proprio per offrirci questo quadro multi sensoriale.

Il 22 settembre avrà luogo, nell’aula magna del Dipartimento di Giurisprudenza di Unimc, la conferenza introduttiva dal titolo Il paesaggio possibile. Rapporti tra associazioni ed istituzioni, a cui parteciperanno Francesco Adornato, prossimo rettore di UniMC, Elisa Scotti di Unimc ed Alessandro Cioffi di Unimol, insieme a Maurizio Sebastiani e Marco Parini, rispettivamente presidente regionale e nazionale di Italia Nostra Onlus, che premieranno, inoltre, il vincitore del concorso fotografico per le scuole “Gli occhi sulla città”.

Il giorno successivo, il venerdì 23 settembre si svolgerà la Prolusione tenuta da Paolo Maddalena con l’intervento: Finanza e tutela del territorio. Per l’ermo colle si onora di esordire con un relatore di assoluto rilievo: eminente figura di docente e di magistrato, Maddalena è stato membro della Corte Costituzionale dal 2002 al 2011 e nelle sue ultime pubblicazioni ha messo in luce il legame che la costituzione italiana pone tra l’affermazione individuale e la crescita collettiva, il rispetto dell’ambiente e del territorio. La Prolusione si terrà nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Macerata, in via Lauri 7. L’arrivo di Paolo Maddalena a Macerata è stato possibile grazie alla condivisione di intenti con l’Istituto Tecnico Agrario “G. Garibaldi” di Macerata.

Il 24 settembre il vice presidente emerito della Corte Costituzionale incontrerà gli studenti dell’Istituto Agrario “G. Garibaldi” con i quali discuterà del legame tra ambiente, tutela del paesaggio e costituzione italiana. L’appuntamento è inserito nel programma per le celebrazioni dei 150° della scuola agraria che hanno avuto inizio con il convengo di maggio sulla figura del genetista maceratese Nazareno Strampelli e che procederanno sino al 2019 con altri eventi (leggi qui l’articolo). Altri appuntamenti il 6 e 20 ottobre e il 3 novembre. Per tutte le info: www.perlermocolle.wordpress.com

Print Friendly

Comments

comments