Gran Fondo Leopardiana da record tra ciclismo, paesaggio e poesia

0
278

La Gran Fondo Leopardiana 2016 ha dimostrato a pieno titolo di essere tra le prime 10 manifestazioni d’Italia nel circuito delle iniziative dedicate al cicloturismo.
La 19° edizione si è svolta domenica 11 settembre a Recanati dove 1.500 partecipanti, uomini e donne, provenienti da tutta la penisola hanno affrontato i 2 percorsi di 78 e 129 km tracciati lungo le colline del maceratese.

L’iniziativa recanatese è considerata tra le più belle Gran Fondo d’Italia grazie anche allo scenario quasi unico tra ciclismo, paesaggio e poesia che ha certamente contribuito a fargli ottenere lo scudetto “Prestigio 2016” assegnato dalla rivista Cicloturismo. La prova è valevole come Campionato Italiano di Fondo, Marchemarathon 2016 e Master Club Circuito Tricolore.

img_6757

La manifestazione organizzata dal Ciclo Club Recanati in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Recanati è stata inserita nel calendario delle iniziative che candidano Recanati a Capitale Italiana della Cultura 2018 perché anche attraverso eventi sportivi come questo si vive e si promuove il territorio.
Proprio per sancire questo legame tra sport, territorio e cultura, l’edizione 2016 ha vissuto il momento centrale con un suggestivo traguardo posto nella piazzetta del sabato del villaggio, davanti Casa Leopardi.

La manifestazione è stata presentata lunedì 5 settembre presso la Galleria Civica Guzzini dove è stato allestito il quartier generale della macchina organizzativa del Ciclo Club Recanati. A presentare la Gran Fondo Leopardiana il Presidente del Ciclo Club Recanati Agostino Nina, il Sindaco Francesco Fiordomo, il Presidente nazionale ACSI Maurizio Giustozzi e Sonia Roscioli che collabora per l’organizzazione della manifestazione recanatese.

img_6759

Domenica alle ore 8.45, da Piazza Giacomo Leopardi è partito il primo folto gruppo di cicloamatori per affrontare il percorso “lungo” di 129 Km fino a Cingoli con dislivello totale 2.400 metri. Il secondo gruppo di amatori è partito sempre da Piazza Leopardi alle ore 9.30 per affrontare il percorso “corto” di 79 km fino al territorio di Appignano con un dislivello di 1.100 metri.

L’edizione 2016 della Gran Fondo Leopardiana, oltre al record di partecipanti, che hanno invaso la città e le strutture ricettive, ha fatto da vetrina al fine settimana ancora ricco di turisti e molti recanatesi che hanno preferito rivivere l’aria di città, nostalgici del borgo natio come per sancire la conclusione della stagione balneare e delle ferie estive 2016.

img_6761

Print Friendly

Comments

comments