Come consuetudine, venerdì 9 settembre alle ore 21.15, nel Santuario Basilica della Misericordia a Macerata, si svolgerà la celebrazione di ringraziamento che concluderà le iniziative proposte per le feste dei Santi Patroni, Maria Madre di Misericordia patrona della Diocesi e di Macerata insieme a San Giuliano ospitaliere, feste quest’anno oscurate dai recenti e tragici eventi sismici che hanno causato tante vittime e tanti sfollati.

La celebrazione liturgica sarà incentrata sul canto del Magnificat, la risposta della Vergine al mistero dell’Annunciazione. La meditazione del cantico evangelico sarà alternata a brani corali musicali scelti dalla Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata diretta da Carlo Paniccià e accompagnata all’organo da Teresa Wang, che si alterneranno ai diversi spunti di riflessione proposti dal Rettore del Santuario Basilica della Misericordia, Mons. Attilio Marinsalti, e dal suo collaboratore, Mons. Egidio Pietrella. La celebrazione si concluderà con l’esecuzione del Magnificat sul tono V in alternatim con un falsobordone di Lodovico Grossi da Viadana, compositore e frate francescano vissuto nel XVI.

Print Friendly

Comments

comments