Si riunirà domani, 2 settembre, alle ore 12 presso la Sala Giunta del Palazzo comunale di Recanati, la Consulta della Solidarietà.

L’Amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo la proposta di collaborazione della Croce Gialla per la realizzazione di un progetto finalizzato all’erogazione di aiuti alimentari ai singoli e alle famiglie di Recanati in difficoltà e contemporaneamente di contrasto allo spreco e al consumo insostenibile di risorse.
Il progetto in questione, grazie al contributo di una rete di soggetti composta ad oggi dalla Fondazione Banco Alimentare Marche onlus, da supermercati locali, mense scolastiche e aziendali e da alcuni ristoranti di Recanati, ma destinata ad ampliarsi, intende offrire una risposta articolata ai cittadini in condizione di bisogno e solitudine capace di garantire la disponibilità da una parte di beni alimentari a lunga e media scadenza e dall’altra, soprattutto per gli anziani e i disabili, di un pasto pronto.

Gli interventi che si stanno costruendo intendono integrare quelli già esistenti offerti dalle diverse realtà associative e parrocchiali locali per creare un sistema di risposte quanto più articolato ed esaustivo e proprio per questo motivo sarà cura del Comune di Recanati creare un raccordo funzionale alla realizzazione di sinergie e non di sovrapposizioni.

L’Amministrazione, inoltre, ritiene molto importante promuovere una collaborazione di tutti i volontari delle vari associazioni che vogliono rendersi disponibili alla costruzione di sinergie per realizzare le attività di recupero e distribuzione di cibo.

Print Friendly

Comments

comments