Sisma 21/ Dal Novecento a oggi, storie di terremoti

I dati del dramma, dal 1908 a oggi

0
357
Foto Agensir

Dal 1908, sono molti gli eventi sismici che hanno interessato la penisola italiana. Proprio il 28 dicembre di quell’anno, un terremoto di magnitudo 7,2, infatti, ha raso al suolo Reggio Calabria, Messina e le aree limitrofe causando circa 100mila morti.

Le Marche, in particolare i territori al confine con l’Umbria e il Lazio, tornano ora alla triste ribalta della storia degli eventi sismici. Una narrazione del dolore iniziata nel 1979 (magnitudo 5,9) e, poi, proseguita nel 1997 (magnitudo 5,6). Più recente, e drammatico, è il terremoto che ha colpito L’Aquila nel 2009: 309 morti, 23mila edifici distrutti per una magnitudo 6,3.

Ascolta la trasmissione andata in onda su Radio Nuova Macerata:

Ascolta l’intervista alla presidente della Croce Rossa italia, Rosaria Del Balzo Ruiti:

Print Friendly

Comments

comments